Risarcimento Malasanità

L’infezione presa in ambiente ospedaliero è un evento che frequentemente rientra tra i casi di malasanità, di errore medico, di negligenza medica, passibile di una richiesta di risarcimento.

Giovanni, è un operaio meccanico in pensione che ad un certo punto manifesta i sintomi di una possibile sindrome coronarica.

Nonostante sia poco avvezzo e abituato agli ambienti ospedalieri, pressato dalle preoccupazioni familiari acconsente suo malgrado al ricovero.

Gli esami conseguenti previsti dall’iter di cura, risaltano in modo evidente il sospetto: insufficienza cardiaca.

I sanitari si apprestano senza esitazioni a programmare un intervento chirurgico di by-pass per il giorno dopo.

Il giorno susseguente le operazioni pre-operatorie culminano nelle manovre depilatorie di una solerte infermiera. Il trattamento è abbastanza sbrigativo e poco incline all’attenzione e alla delicatezza che l’operazione richiederebbe.

Utilizzando un semplice rasoio a lametta la sanitaria, nella sua fretta, non riesce ad evitare di procurare al malcapitato diversi fastidiosi piccoli tagli.

A parte questo preambolo non proprio perfetto l’operazione di by-pass sembra riuscire e dopo qualche giorno il paziente viene dimesso.

La malasanità, l’errore medico, la negligenza medica prenderà forma più tardi.

Dopo la ripresa di un’apparente vita normale, al paziente, da normali esami sanguigni di routine, vengono riscontrati anomali valori riguardanti le transaminasi, che porteranno in brevissimo tempo alla diagnosi di epatite C.

Volendo andare a fondo alla faccenda, i sospetti si indirizzano ben presto verso il recente ricovero ospedaliero.

Una successiva indagine medico-legale confermerà i dubbi, basandosi sulla negatività degli esami clinici e sierologici eseguiti all’atto del ricovero e ritenendo la durata dell’intervallo temporale tra esposizione e manifestazione dell’infezione coerente con il normale periodo d’incubazione dell’epatite C.

Dalle indagini risulterà che la manovra di depilazione preoperatoria sia stata negligentemente effettuata con un rasoio a lametta già utilizzato su altri pazienti.

Un caso di malasanità, di errore medico, di negligenza medica, purtroppo, non rarissimo nelle strutture ospedaliere.

Vittima di una Malasanità? Hai subito un Errore Medico? Non sai Come Ottenere il Giusto Risarcimento? Hai bisogno di Aiuto?

Clicca Qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy

 

Se Ti Serve Aiuto

eu-cookie-law">

Compila il Modulo

CLICCA QUI

Riceverai una risposta

ENTRO 24 ORE

RSSFeed

 

Iscriviti al nostro servizio

RSSFeed

eu-cookie-law">

Clicca Qui

 

 

Per maggiori informazioni su cosa sono gli RssFeed leggi questi due articoli cliccando Qui

 

BlogItalia - La directory italiana dei blog
BlogItalia - La directory italiana dei blog