Risarcimento Malasanità

Forse un’altro caso di malasanità, di errore medico. Nel dubbio, e in attesa delle indagini del caso le cartelle cliniche sono state poste sottosequestro.

A Lamezia Terme, una ragazza di 17 anni ricoverata presso l’ospedale da quattro giorni nel reparto di ginecologia, si è ritrovata a perdere il bimbo che portava in grembo in una situazione clinica ancora tutta da chiarire.

Non è certo il primo caso, di questo genere, che è balzato all’attenzione della cronoca negli ultimi tempi. Proprio le possibili problematiche riguardo al parto hanno più volte fatto discutere le pagine dei giornali avanzando il dubbio della presenza di errori medici, di malasanità.

Prendendo spunto da questo, il Ministero della Sanità, sta procedendo su un chiarimento sulle  linee guida da seguire nelle procedure che riguardano il parto.

Le discussioni sull’opportunità del parto naturale e sulle modalità con il quale affrontare le procedure di parto con taglio cesareo hanno fatto nascere molte discussioni attorno alla sicurezza che ormai tutti pretendono nelle procedure che portano alla nascita di un bambino, che con troppa frequenza negli ultimi tempi, si sono trasformate in tragedie familiari lasciando per strada straschichi e dubbi su possibili errori medici e malasanità.

L’ultima notizia di questo genere arriva da Palermo, dove presso la casa di Cura Candela un neonato è morto in situazioni cliniche da chiarire ma che già fanno propendere i genitori verso accuse di errore medico, di malsanità. La procura di Palermo ha iscritto due dottori nel registrro degli indagati.

Tutte situazioni ancora da approfondire, ma sono troppi i casi in poco tempo per non almeno sospettare o presumere che in alcune di queste ci siano precise responsabilità da appurare, per non alimentare il sospetto della presenza di errori medici e di malasanità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy

 

Se Ti Serve Aiuto

eu-cookie-law">

Compila il Modulo

CLICCA QUI

Riceverai una risposta

ENTRO 24 ORE

RSSFeed

 

Iscriviti al nostro servizio

RSSFeed

eu-cookie-law">

Clicca Qui

 

 

Per maggiori informazioni su cosa sono gli RssFeed leggi questi due articoli cliccando Qui

 

BlogItalia - La directory italiana dei blog
BlogItalia - La directory italiana dei blog