Risarcimento Malasanità

Malasanità: vittime ancora prima di nascere

Spesso a subire le conseguenze di errori medici sono i nascituri. E sono conseguenze, purtroppo, in molti casi senza possibilità di ritorno. Le errate valutazioni, gli interventi ritardatari, le negligenze anche le più banali possono compromettere l’esistenza del nascituro e indirettamente della famiglia coinvolta.

Errore Medico? Muore un bimbo a Palermo

Si sa, le ultime settimane di attesa prima del parto possono essere circondate da una certa ansia in famiglia. Ogni sintomo o malessere può mettere in apprensione un’intera famiglia che sta aspettando e preparando il lieto evento.

Un lieto evento che talvolta si trasforma, nelle cronache dei giornali, in  tragici drammi. Difficile poter accettare serenamente la morte di un bimbo cullato in grembo per nove mesi. Soprattutto se si dovesse accertare come causa un errore medico evitabile.

Così il Corriere della Sera, riporta la notizia di una madre che, avvicinatosi il termine dei nove mesi, ha interpretato alcuni dolori, come il preambolo al momento tanto aspettato: la nascita del proprio figlio.

Ma giunta al reparto di Ostetricia e Ginecologia di Partinico (Pa), ha appreso dai medici, dopo la visita, che si trattava di un falso allarme e che la festa doveva essere leggermente rimandata.

Ad aspettare il primo gemito del nascituro c’era già un nome: Elvira.

Nessuno udirà quel gemito e nessuno chiamerà per nome quella bambina perchè il cuoricino della piccola ha smesso improvvisamente di battere, gettando nello sconforto un nucleo familiare e sbattendo sulle pagine dei giornali un intero reparto, nel quale, negli ultimi due anni, altri parti hanno incontrato problemi che hanno portato al decesso di alti nascituri.

Per questo, lasciando naturalmente spazio alle indagini, qualche dubbio sul corretto funzionamento della struttura diventa leggittimo, tanto che il Presidente della Commissione parlamentare sugli errori sanitari, ha preteso una relazione dalle autorità siciliane chiedendo conto dei troppi casi si presunta malasanità che coinvolgono madri e nascituri nell’isola.

Errore Medico? Anche a Nocera Inferiore scatta l’inchiesta per a morte di un neonato.

Anche il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Scafati, come riporta Agro24, non è nuovo a casi sospetti di errore medico nei quali le consenguenze tragiche sono a carico dei nascituri.

Delle complicanze respiratorie hanno portato all’inaspettato decesso di un bimbo, per il quale a poco è valso il trasferimento presso il reparto di Terapia Intensiva Neonatale di Nocera Inferiore. I medici alla fine hanno dovuto registrare il decesso del piccolo.

Naturalmente, sarà l’autopsia a stabilire le cause del decesso. Intanto si è aperto un inchiesta a seguito della denuncia dei genitori.

Una risposta a Malasanità? Muoiono due neonati a Nocera Inferiore e Palermo

  • il 13.10.2010 all’ospedale di Sarno (SA) è nato morto Riccardo, dopo che la madre era stata ricoverata due giorni prima per un parto cesareo, perchè fuori termine di gestazione di più di 10 giorni. I medici hanno optato per una stimolazione e quindi per un parto naturale, perchè a loro dire il bimbo e la madre stavano in ottime condizioni di salute e si poteva attendere evitando il cesareo.
    Alle 17 circa la donna entra in sale travaglio poi (nn sappiamo bene a che ora) entra in sala parto, mentre i familiari attendo e chiedono continuamante informazioni al ginecologo su come stavano andendo le cose. Il ginecologo fa cenno che è tutto a posto ma che il parto è lento. Alle 19.30 inizia un via vai di medice che entra ed esce da quella porta che va alla sala travaglio e parto. Dopo pochi minuti la notizia ” il bimbo è morto….” . lascio immaginare lo sconforto e la sofferenza che ha colpito tutti i familiari che da giorni attendevano con ansia il lieto evento. Io sono la zia del piccolino e mi sento impotente di fronte quanto accaduto. Non doveva succedere, il bimbo doveva solo nascere, solo che i medici hanno fatto una scelta sbagliata, ma questa loro scelta ha trafitto il cuore di molte persone, compresa me. Non so se la verità verrà alla luce, ho poca fiducia in questo, ora penso solo che il piccolino ha pagato per la superficialità di altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy

 

Se Ti Serve Aiuto

eu-cookie-law">

Compila il Modulo

CLICCA QUI

Riceverai una risposta

ENTRO 24 ORE

RSSFeed

 

Iscriviti al nostro servizio

RSSFeed

eu-cookie-law">

Clicca Qui

 

 

Per maggiori informazioni su cosa sono gli RssFeed leggi questi due articoli cliccando Qui

 

BlogItalia - La directory italiana dei blog
BlogItalia - La directory italiana dei blog