Risarcimento Malasanità

E’ un caso di malsanità che ha scosso tutta l’Italia e che è balzato su tutte le cronache dei giornali del periodo.

Era il 2007  e nel reparto di terapia intensiva coronarica di Taranto il fatale quanto ingiustificabile scambio di tubazioni, fece inalare grosse quantità di protossido d’azoto al posto dell’ossigeno ad alcuni pazienti degenti del reparto.

Risultato: otto persone decedute.

Un caso di malasanità dove il 20 aprile 2007 morirono Vincenzo Tortorella, 75 anni, di Ginosa, e Antonio Naselli, 76 anni, di Laterza; il 24 aprile Maria Leonarda Grieco, 85 anni, di Grassano (Matera); il 25 aprile Angela Carmignano, 67 anni, di Palagiano, e Pasquale Caragnano, 84 anni, di Mottola; il 30 aprile Michelina Santoro, 80 anni, di Palagianello; il 2 maggio: Pasquale Mazzone, 82 anni, di Mottola; il 4 maggio Cosima Ancona, 73 anni, di Mottola.

Un errore difficilmente comprensibile dato che le tubazioni presentavano colore e sezione diverse. Ma diverse sono state le mancanze che hanno portato gli otto pazienti ad avere traccia nel sangue di protossido d’azoto, respirato quindi in grandi quantità, e che arrivava fatalmente alle maschere posizionate ai bordi del letto al posto dell’ossigeno.

Errori grossolani degli imprenditori che sbagliarono i lavori di ristrutturazione, dei progettisti, degli operatori della Asl e dei componenti della commissione regionale di collaudo che non vigilarono come avrebbero dovuto e potuto, attestando addirittura il falso in alcune certificazioni.

E dalle accuse non sono stati risparmiati i medici e gli operatori sanitari del reparto citati per aver dato l’allarme troppo in ritardo.

Trenta persone rinviate a giudizio per quella che è stata definita la “strage” dell’ospedale di Castellaneta.

Non si può parlare solo di errore medico, ma di un errore umano sicuramente inspiegabile, ingiustificabile ma soprattutto imperdonabile. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy

 

Se Ti Serve Aiuto

eu-cookie-law">

Compila il Modulo

CLICCA QUI

Riceverai una risposta

ENTRO 24 ORE

RSSFeed

 

Iscriviti al nostro servizio

RSSFeed

eu-cookie-law">

Clicca Qui

 

 

Per maggiori informazioni su cosa sono gli RssFeed leggi questi due articoli cliccando Qui

 

BlogItalia - La directory italiana dei blog
BlogItalia - La directory italiana dei blog