Risarcimento Malasanità

Difficile negare il problema. Quello che emerge ogni giorno dai media è un problema complesso che per forza va affrontato. Troppe oramai sono le vittime di malasanità, errori medici, danni medici, negligenze mediche, danni da responsabilità medica.

 

Per carità, difficile negare anche, che la maggior parte dei sanitari mette ancora nel proprio lavoro la necessaria passione e attenzione che il mestiere richiede, ma resta il fatto che se l’errore umano, in ogni ambito della vita, resta un fenomeno impossibile da estinguere definitivamente, va detto anche che in ambito medico, si può e si deve migliorare molto.

 

Ma forse il primo passo da richiedere proprio in questo senso va rivolto al paziente e non al medico, essendo il primo, il protagonista della propria malattia e infondo della propria cura.

 

Innanzitutto è necessario essere totalmente coinvolti e attenti durante tutte le fasi della cura della propria salute. Mettere in discussione il proprio medico o il proprio farmacista non è necessariamente una mancanza di fiducia, soprattutto in presenza di dubbi su l’iter di diagnosi, di prognosi o di cura farmacologica.

 

Evitare errori medici, malasanità, danni medici, negligenze mediche, significa che bisogna porre poi, massima attenzione affinché il medico che in quel momento ci segue, sappia con chiarezza la nostra anamnesi: di cosa abbiamo sofferto in passato, quali medicinali abbiamo assunto, quali allergie accertate con le eventuali reazioni avverse nell’assunzione di determinati farmaci sappiamo di avere, ecc. Della serie “Per sapere dove andare è necessario conoscere da dove si viene” recita un proverbio ebraico.

 

Cerca di ottenere dal tuo medico che le prescrizioni di cui hai bisogno siano in una forma scritta leggibile, in modo da rendere la vita facile a te e al tuo farmacista. Ed in modo, che dallo stesso farmacista, tu possa ottenere delle informazioni ulteriori sugli stessi farmaci da assumere, sulle le esatte modalità di assunzione e sulle altre indicazioni di cui è meglio essere a conoscenza.

 

Infine, senza pretendere di saperne di più degli esperti, informati sulla tua malattia e sulle terapie previste in medicina. Magari, se hai la possibilità, ottieni più pareri medici sul tuo problema di salute, in modo da farti un quadro preciso della situazione e in modo da poter decidere avendo tutti gli elementi per farlo nella maniera migliore.

 

In altre parole la tua attenzione può colmare e rendere innocue eventuali disattenzioni dei medici che avranno in cura la tua salute. Sempre, naturalmente, all’interno di una sfera di buon senso che non ti porti a volerti sostituire al medico e agli specialisti che incontri, ma che ti permetta comunque di rimanere protagonista della tua vita, anche nella malattia, evitando di incappare in malasanità, errori medici, danni medici, negligenze mediche.

 

Vittima di una Malasanità? Hai Subito un Errore Medico? Non Sai Come Essere Risarcito? Hai Bisogno di Aiuto?

Clicca Qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy

 

Se Ti Serve Aiuto

eu-cookie-law">

Compila il Modulo

CLICCA QUI

Riceverai una risposta

ENTRO 24 ORE

RSSFeed

 

Iscriviti al nostro servizio

RSSFeed

eu-cookie-law">

Clicca Qui

 

 

Per maggiori informazioni su cosa sono gli RssFeed leggi questi due articoli cliccando Qui

 

BlogItalia - La directory italiana dei blog
BlogItalia - La directory italiana dei blog