Risarcimento Malasanità

Rapporto medico-paziente: responsabilità contrattuale di fatto

Proprio nell’evoluzione dell’analisi giuridica sul rapporto medico-paziente si è ammesso, con il tempo che un’obbligazione possa nascere da rapporti contrattuali di fatto, obbligando i soggetti a comportamenti di varia natura, diretti a garantire che siano tutelati gli interessi che sono emersi.

 

E quando si verifica la violazione di tali obblighi, la responsabilità è necessariamente contrattuale.

 

La professione medica ha ad oggetto beni costituzionalmente garantiti, e non può  svolgersi senza una speciale abilitazione dello Stato, e quindi, trattandosi di “professione protetta”, non può intendersi diversamente a seconda che esista o meno un contratto, e l’obbligazione del medico nasce nel momento del “contatto” con chi, sulla sua professionalità ha fatto affidamento.

 

La responsabilità dell’ente ospedaliero e la responsabilità del medico dipendente hanno entrambe il fondamento nell’esecuzione no diligente o errata della prestazione sanitaria, per cui una volta accertata la stessa, risulta acceratata la responsabilità contrattuale di entrambi.

 

Vittima di una Malasanità? Hai subito un Errore Medico? Non sai Come Ottenere il Giusto Risarcimento? Hai bisogno di Aiuto?

Clicca Qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy

 

Se Ti Serve Aiuto

eu-cookie-law">

Compila il Modulo

CLICCA QUI

Riceverai una risposta

ENTRO 24 ORE

RSSFeed

 

Iscriviti al nostro servizio

RSSFeed

eu-cookie-law">

Clicca Qui

 

 

Per maggiori informazioni su cosa sono gli RssFeed leggi questi due articoli cliccando Qui

 

BlogItalia - La directory italiana dei blog
BlogItalia - La directory italiana dei blog