Risarcimento Malasanità


Angiografia

Un paziente fu sottoposto ad angiografia (esame per la valutazione dello stato delle vene e delle arterie). La procedura fu eseguita secondo una modalità totalmente errata e il paziente subì gravi danni cerebrali.

Trattamenti per le ustioni

Un paziente che soffriva di ustioni di terzo grado fu sottoposto ad un trattamento sbagliato.

Parto

1) Un bimbo nasce con un problema di tipo sanguigno: l’incompatibilità Rh. Gli anticorpi sviluppati dalla madre distruggono il sangue del bambino causando una grave malattia. Il medico e il personale medico fallirono nel diagnosticare le condizioni cliniche del bimbo.

2) Una madre che soffriva di diabete, da alla luce un bimbo affetto da macrosomia fetale (quando le misure del feto sono “grandi” rispetto alla media). Non vengono adottate le procedure previste per tale evenienza durante il parto e il bimbo subì lesioni alla spalla e al plesso branchiale.

3) Un bambino neonato con una malattia metabolica che fu impropriamente diagnosticata e controllata dai medici e dalle infermiere della struttura sanitaria. Il bimbo subì dannicerebrali permanenti.

4) Un donna incinta fu erroneamente valutata e seguita durante la gravidanza e soprattutto il travaglio. Il parto risulto difficile e con delle complicanze e il bambino nacque con danni cerebrali permanenti.

5) Una donna durante il travaglio subì il collasso del cordone ombelicale. Il taglio cesareo di emergenza fu eseguito con estremo ritardo e il bimbo subì danni cerebrali permanenti.

6) L’ostetrica di una paziente era in ritardo di venti minuti e le infermiere della sala parto dovettero far nascere il bimbo. Sebbene il neonato soffrisse di insufficienza respiratoria, il pediatra non fu chiamato per diverse ore. Il bimbo è cerebroleso e abbisognerà di cure costanti.

Diabete incontrollato

1) Un medico sbagliò nel controllare il diabete e il livello di potassio di un paziente. Questi morì.

2) Durante l’esecuzione di una colangiopancreatografia retrogada endoscopica (ERCP), un’infermiera inesperta iniettò il liquido di contrasto troppo violentemente e causò al paziente lo sviluppo di una pancreatite e altri danni debilitanti.

Vittima di una Malasanità? Hai Subito un Errore Medico? Non sai Come Ottenere il Giusto Risarcimento? Hai Bisogno di Aiuto?

Clicca Qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy

 

Se Ti Serve Aiuto

eu-cookie-law">

Compila il Modulo

CLICCA QUI

Riceverai una risposta

ENTRO 24 ORE

RSSFeed

 

Iscriviti al nostro servizio

RSSFeed

eu-cookie-law">

Clicca Qui

 

 

Per maggiori informazioni su cosa sono gli RssFeed leggi questi due articoli cliccando Qui

 

BlogItalia - La directory italiana dei blog
BlogItalia - La directory italiana dei blog