Risarcimento Malasanità

Un errore medico e un uretra distrutta dalla malasanità

Questa è la seconda parte della vicenda che ha visto un giovane ritrovarsi con un uretra distrutta dopo essersi rivolto ad un urologo per le sue difficoltà ad urinare, un caso di malasanità, di errore medico, di danno medico che si è risolto con un risarcimento per il danno causato.

Dopo l’inserimento dello stent metallico nel pene, il giovane, passate quattro settimane, lamenta un dolore straziante e terribile tanto che l‘urologo che lo ha seguito fin qui decide di provare a togliere lo stent inserito per sostituirlo con un altro.

Il problema principale di questa decisione è che questi stent sono stati progettati per un inserimento permanente, perchè una volta posizionato, di solito, viene  circondato da tessuti cutanei che lo incorporano all’uretra in modo difficilmente distinguibile.

Un incorporamento tale che quando il medico ha provato a togliere lo stent ne ha dovuto estrarre i filamenti metallici pezzo per pezzo. Una serie di inopportuni strappi che hanno dato un risultato terribile: un uretra distrutta.

Si perchè oltre a rimuovere il vecchio stent, il medico ha previsto, che nello stesso intervento, doveva inserirne uno di nuovo, cosa che ha letteralmente incanalato l’esito dell’intervento sulla strada del completo disastro. Un caso da ascrivere a malasanità, ad errore medico, a danno medico.

Il dolore provato nella zona dove era posizionato lo stent è stato talmente insopportabile da condurre più volte il giovane a pensare al suicidio. Una situazione impensabile se considerato il punto di partenza.

Il parere di un altro urologo, specializzato in chirurgia ricostruttiva è stato perentorio: l’uretra è compromessa e l’unica via è un intervento di ricostruzione pressochè completa

Malasanità ed errore medico: il calvario di un giovane

Da li, il calvario del giovane ha raggiunto il suo culmine: due interventi chirurgici a distanza di un anno e mezzo.

Il primo è durato 12 ore nelle quali sono stati rimossi completamente e con estrema accuratezza gli stent inseriti. Dato che l’uretra praticamente distrutta dall’errore medico abbisognava di un lungo periodo di inattività, era necessario prevedere un altro canale di uscita per l’urina e così è stato effettuata una deviazione urinaria, che ha previsto un foro tra lo scroto e l’ano.

Un anno e mezzo decisamente imbarazzante per il giovane, vittima della malasanità, che tutte le volte che aveva bisogno di urinare doveva farlo sedendosi sul water come le donne. Senza dubbio un periodo umiliante per un uomo. Senza considerare l’impossibilità totale di avere rapporti sessuali ….

errore medico, malasanità

Nel secondo intervento, il giovane, si è visto prelevare un considerevole tratto di pelle dalla coscia necessario per ricostruire l’uretra del suo pene. Ci sono voluti poi un’ altra decina di mesi per tornare ad una situazione simile alla normalità

Tutto questo per una decisione avventata dell’urologo di partenza, che invece di indirizzare il giovane fin da subito, verso un intervento di chirurgia ricostruttiva, ha scelto di intervenire personalmente con l’inserimento di uno stent metallico. Una decisione che ha sentenziato l’inizio di un periodo infernale per il malcapitato giovane. Un caso  di malasanità, di errore medico che si è concluso con il risarcimento per il danno procurato.

La difesa ha cercato di sostenere l’opportunità dell’intervento con gli stent, ma non ha tenuto conto che bastava un semplice intervento di uretroplastica mini-invasivo per risolvere la problematica senza dover prevedere una deviazione urinaria.

Dopo mesi di trattative, le parti hanno convenuto verso un accordo che ha previsto il giusto risarcimento per il giovane danneggiato da un errore medico.

 

Vuoi Avere la Possibilità di Ottenere il Giusto Risarcimento per il Tuo Caso di Malasanità?

bottone-clicca-qui

Una malasanità, un errore medico che ha costretto un giovane a sopportare le sofferenze di un'uretra distrutta. Una vicenda che si è conclusa con una richiesta risarcitoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy

 

Se Ti Serve Aiuto

eu-cookie-law">

Compila il Modulo

CLICCA QUI

Riceverai una risposta

ENTRO 24 ORE

RSSFeed

 

Iscriviti al nostro servizio

RSSFeed

eu-cookie-law">

Clicca Qui

 

 

Per maggiori informazioni su cosa sono gli RssFeed leggi questi due articoli cliccando Qui

 

BlogItalia - La directory italiana dei blog
BlogItalia - La directory italiana dei blog