Risarcimento Malasanità

Sintomi dell’anemia ferropriva

 

Continuiamo a parlare di anemia dopo il caso della giovane donna morta in ospedale a seguito di un taglio cesario. Un presunto caso di malasanità, un presunto caso di errore medico, un presunto caso di negligenza medica.

Nel caso di anemia ferropriva, al pallore della pelle e delle mucose e all’affaticamento si affiancono alcuni particolari sintomi legati all’effetto della mancanza di ferro su diverse zone del corpo come per esempio, unghie fragili che si spezzano facilmente, capelli fini e radi, alterazioni delle mucose digestive con tendenza ad atrofia della mucosa linguale e talvolta difficoltà nella deglutizione.

Può accadere di riscontrare anche un’anomalia del comportamento alimentare, con un appetito patologico per la terra, il gesso, il ghiaccio e, nei bambini e nelle donne, un aumento moderato del volume della milza.

La diagnsoi dell’anemia ferropriva

La diagnosi dell’anemia ferropriva si fonda sull’emocromo, che rivela una riduzione del volume dei globuli rossi (microcitosi), spesso accompagnata da una concentrazione insufficiente di emoglobina nei globuli rossi (ipocromia) e si base anche sul dosaggio del ferro nel siero, che si mostra basso, con segni di diminuzione delle riserve.

Trattamento e cura dell’anemia ferropriva

Il trattamento dell’anemia ferropriva si fonda sull’integrazione di ferro per via orale a dosi elevate, dal momento che è testato che solo 1/10 del ferro ingerito viene realmente assorbito dall’organismo.

La cura, di norma, va protratta per 3 mesi.

L’integrazione di ferroin soluzione iniettabile è giustificato soltanto nella cura di un malassorbimento importante o in caso di intolleranza assoluta al ferro assunto per via orale.

Il problema dell’anemia va sempre e comunque affrontato nel momento in cui sia accessibile un trattamento specifico.

E’ possibile anche prevedere un intervento preventivo, per esempio nei lattanti e in situazioni di gravidaneze ripetute.

Vittima di una Malasanità? Hai subito un Errore Medico? Non sai Come Ottenere il Giusto Risarcimento? Hai bisogno di Aiuto?

Clicca Qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy

 

Se Ti Serve Aiuto

eu-cookie-law">

Compila il Modulo

CLICCA QUI

Riceverai una risposta

ENTRO 24 ORE

RSSFeed

 

Iscriviti al nostro servizio

RSSFeed

eu-cookie-law">

Clicca Qui

 

 

Per maggiori informazioni su cosa sono gli RssFeed leggi questi due articoli cliccando Qui

 

BlogItalia - La directory italiana dei blog
BlogItalia - La directory italiana dei blog