Risarcimento Malasanità

Cause dell’anemia infatile

 

Continuiamo a parlare di anemia dopo il caso della giovane donna morta in ospedale a seguito di un taglio cesario. Un presunto caso di malasanità, un presunto caso di errore medico, un presunto caso di negligenza medica.

La carenza di ferro nell’anemia infantile può avere più cause:

  • Riduzione del capitale ferroso alla nascita. Si verifica in caso di prematurità, poiché le riserve di ferro del feto si formano prevalentemente nell’ultimo trimestre di gravidanza. Si verifica nel caso di gravidanza gemmellare, dove le riserve trasmesse dalla madre sono scomparse tra i due feti. Si verifivano nel caso di emorragie maternofetali o fetoplacentari, come in caso di placenta previa.

  • Aumento del fabbisogno di ferro, nella crescita anormalmente rapida dei prematuri e degli ipotrofici

  • Apporto di ferro insufficiente con la dieta, in caso di regime esclusivamente latteo troppo prolungato o di diarrea cronica

  • Perdita di sangue che impone la ricerca di emorragie minime e ripetute, in presenza di reflusso gastroesofageo ed esofagite

Sintomi dell’anemia infantile

Il sintomo principale dell’anemia infantile è il pallore della pelle e, soprattutto delle mucose.

Esso può essere associato ad altre manifestazioni che indicano una carenza di ferro come disturbi digestivi e anoressia, arresto dell’aumento ponderale, infezioni ripetute soprattutto a carico dell’apparato respiratorio.

Trattamento dell’anemia infatile

Le anemie emorragiche gravi possono necessitare di trasfusioni, mentre le anemie emolitiche necessitano di un opportuno e approfondito controllo terapeutico.

Infine, le infezioni responsabili di anemia sono trattante a seconda della causa originaria.

Le carenze di ferro e acido folico possono richiedere un’integrazione dell’elemento carente.

Il trattamento preventivo dell’anemia infantile si basa sulla diversificazione precoce del regime alimentare del bambino (fin dal quarto mese di vita) e sull’utilizzo di latte arricchito di ferro sino a 1 anno di età.

Per i bambini a rischio, si propone sin dal secondo mese la somministrazione sistematica di ferro.

Vittima di una Malasanità? Hai subito un Errore Medico? Non sai Come Ottenere il Giusto Risarcimento? Hai bisogno di Aiuto?

Clicca Qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy

 

Se Ti Serve Aiuto

eu-cookie-law">

Compila il Modulo

CLICCA QUI

Riceverai una risposta

ENTRO 24 ORE

RSSFeed

 

Iscriviti al nostro servizio

RSSFeed

eu-cookie-law">

Clicca Qui

 

 

Per maggiori informazioni su cosa sono gli RssFeed leggi questi due articoli cliccando Qui

 

BlogItalia - La directory italiana dei blog
BlogItalia - La directory italiana dei blog