Risarcimento Malasanità

L’ infarto dell’intestino è una necrosi causata da un’ostruzione vascolare. Di solito ha un origine arteriosa (embolia, trombosi) o venosa (trombosi di una vena), a seconda del punto dove si trova  l’ostacolo.

Nell’ infarto dell’intestino, il alcuni casi, il flusso sanguigno non è interrotto, ma ha un volume ridotto.

I sintomi di un infarto dell’intestino contemplano dolori addominali violenti, vomito, talvolta  diarrea e stato di shock.

La diagnosi di un infarto dell’intestino si basa principalmente sugli esami radiologici (TC, arteriografia).

Il trattamento per cercare di risolvere un infarto dell’intestino è di solito chirurgico: rimozione delle parti di intestino andate in necrosi, ristabilimento della permeabilità arteriosa. La degenza in ospedale nel reparto di rianimazione chirurgica è indispensabile.

La prognosi di un infarto dell’intestino, dipende dall’entità dell’infarto, dalla quantità di sezione rimossa, dalla sua causa e dalle condizioni generali del paziente.

Vittima di un errore medico, di malasanità? Ti serve aiuto? Clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy

 

Se Ti Serve Aiuto

eu-cookie-law">

Compila il Modulo

CLICCA QUI

Riceverai una risposta

ENTRO 24 ORE

RSSFeed

 

Iscriviti al nostro servizio

RSSFeed

eu-cookie-law">

Clicca Qui

 

 

Per maggiori informazioni su cosa sono gli RssFeed leggi questi due articoli cliccando Qui

 

BlogItalia - La directory italiana dei blog
BlogItalia - La directory italiana dei blog