Risarcimento Malasanità

Nella presentazione podalica il feto è in situazione longitudinale e l’estremità cefalica occupa il fondo uterino.

L’incidenza della presentazione podalica alla 32esima settimana di gestazione è del 16%, alla 38esima settimana del 7%, alla 40esima settimana del 3-4% (riducibile al 2,8% se si esegue la versione per manovre esterne).

Dopo la 36esima settimana la versione spontanea in presentazione cefalica avviene nel 25% dei casi e può, eccezionalmente verificarsi anche dopo la 40esima settimana di gestazione.

Il rischio di una seconda gravidanza con presentazione podalica è del 9%.

La mortalità perinatale è più elevata rispetto alla presentazione cefalica per la maggior frequenza di  prematurità e malformazione fetale.

Il parto podalico per via vaginale, comunque, determina una mortalità tre volte maggiore rispetto alla presentazione cefalica.

In una presentazione podalica i rischi per il feto sono:

  • ipossia: dovuta soprattutto alla compressione del funicolo ombelicale
  • trauma: da suddividere in lesioni vascolari intracraniche e lesioni nervose e ossee (causate talvolta da manovre scorrette

Le alterazioni neurologiche sono più frequenti nei feti in presentazione podalica indipendentemente dalle  modalità del parto. E’ molto probabile che la compromissione neurologica sia la causa e non la conseguenza del parto in presentazione podalica.

I possibili elementi che predispongono ad una presentazione podalica sono:

  • alterazioni della morfologia uterina (utero setto o bicorne, miomi uterini, placenta previa, placenta cornuale, pluriparità, polidramnios, oligoidramnios)
  • alterata mofologia fetale (anencefalia, idrocefalia, teratoma sacrococcigeo, arti inferiori fetali estesi)
  • alterata mobilità fetale (gravidanza gemellare, alterazioni neurologiche con riduzione dei movimenti, brevità di funicolo, morte endouterina
  • altri fattori (prematurità, precedente presentazione podalica, sesso femminile, terapia anticonvulsivante materna

 

Vittima di una Malasanità? Hai subito un Errore Medico? Non sai Come Ottenere il Giusto Risarcimento? Hai bisogno di Aiuto?

Clicca Qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy

 

Se Ti Serve Aiuto

eu-cookie-law">

Compila il Modulo

CLICCA QUI

Riceverai una risposta

ENTRO 24 ORE

RSSFeed

 

Iscriviti al nostro servizio

RSSFeed

eu-cookie-law">

Clicca Qui

 

 

Per maggiori informazioni su cosa sono gli RssFeed leggi questi due articoli cliccando Qui

 

BlogItalia - La directory italiana dei blog
BlogItalia - La directory italiana dei blog